Wieskirche

Il Wieskirche, edificato nel 1738, è ad oggi uno dei più importanti santuari di tutta la regione Bavarese, nelle vicinanze di Steingaden, con centinaia di migliaia di persone che ogni anno la raggiungono in pellegrinaggio. Famoso per la sua statua di Gesù in croce, conosciuta come “Cristo Flagellato”, e per i suoi interni, realizzati interamente con un delizioso stile Rococò in cui spiccano agli occhi la bellezza dei suoi stucchi, decorazioni dorate e dipinti.

Storia della Wieskirche

L’origine del Wieskirche viene fatta risalire nel giorno della processione del Venerdì Santo del 1730. Per l’occasione venne appositamente realizzata una statua in legno raffigurante una delle scene più importanti, un Cristo flagellato pieno di sangue e ferite; ideatori dell’opera furono Lukas Schwaiger e Padre Magnus Straub, due monaci del vicino monastero di Steingaden. La crudezza dei dettagli di tale scultura provocò nella popolazione locale un tale disdegno da obbligare il monastero a rimuoverla e di farla riporre nel suo solaio. 8 anni dopo, e più precisamente il 4 marzo, grazie a Maria Lory, una contadina del luogo e moglie dell’oste del monastero, recuperò la statua e la posizionò all’interno della sua casa, cosi che le persone interessate potessero vederla e in poco tempo la gente del paese e i molti curiosi si misero in processione a pregare davanti alla statua stessa.

romantische strasse - wieskirche interno
La Wieskirche è una delle attrazioni che avrete modo di visitare e scoprire con il nostro tour della Romantische Strasse

PROSSIME PARTENZE

  • 24 ago
  • 26 ott

Curiosità sulla Wieskirche

La particolarità di questo santuario, e che stupisce tutti i visitatori, quando ci si avvicina alla Wieskirche è la sua posizione, molto inusuale poiché non si trova in paese ma in aperta campagna (da qui deriva il suo nome, ovvero “Chiesa nel prato”), e le poche fattorie vicino alla chiesa vengono offuscate dalla sua bellezza; la sua bianca facciata si staglia con un netto contrasto dal verde dei prati circostanti, creando un meraviglioso legame col paesaggio. Esternamente non da l’impressione di essere particolarmente grande, ma è quando si attraversa il portone d’ingresso che si rimane estasiati dalla sua ampiezza e dallo sfarzo e dalla ricchezza presente lungo le pareti e sul soffitto, finemente stuccati e dipinti, in cui i colori principali sono il bianco e l’oro (vero). Tutto questo sfarzo, in un luogo così isolato, è dovuto al fatto che il Wieskirche è stato edificato originariamente come santuario per pellegrinaggi.

romantische strasse - wieskirche esterno

Orari d’apertura della Wieskirche

Il Santuario del Wieskirche è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 17 (fino alle 20 in estate). Sante Messe al martedì, mercoledì e sabato alle ore 10, domenica e festività alle ore 8.30 e 11.

Mappa della Wieskirche

Wieskirche

[fonticon icon="times"]