Specialità culinarie lungo la Strada Romantica

da | Apr 9, 2019 | blog | 0 commenti

Scopriamo insieme le specialità culinarie lungo la Strada Romantica, attraverso un itinerario non solo da visitare. ma anche da “gustare” che procura grandi piaceri a tutti quei viaggiatori che apprezzano la buona cucina.

Lungo il percorso, infatti, è possibile degustare specialità culinarie della Franconia, del Baden, del Württemberg, della Svevia, della Baviera e dell’Algovia, dove la cucina locale costituisce una ”sinfonia per tutti i sensi” ed invita gli ospiti a fare sorprendenti scoperte 365 giorni l’anno.

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica: dalla Franconia alle Alpi

Accoglienti fattorie, rustiche locande, ristoranti di classe, hotel lifestyle molto trendy propongono piatti classici e specialità culinarie della cucina tradizionale, riportando di tanto in tanto alla luce portate d’altri tempi.

È questo il caso dei ”Meefischli”, una vera e propria leccornia della Bassa Franconia: pesciolini croccanti pescati nel Meno, da gustare come le sardine alla griglia nell’area del Mediterraneo, ossia con pelle, testa e lische. Nella valle del Tauber l’ingrediente principale, dalla zuppa al dessert, è il grano verde. L’arrosto di maiale ”Schäufele” si colloca tra le specialità culinarie della Franconia così come le appetitose salsicce, che vengono servite o marinate in aceto (”saure Zipfel”) oppure arrostite o in gelatina.

In Franconia le carpe vengono servite in tavola filettate e croccanti, senza le temute lische – accompagnate dal farro, un cereale d’altri tempi, che torna ad essere coltivato e persino utilizzato per la fabbricazione della birra. Avvicinandosi alle Alpi, le specialità culinarie lungo la Strada Romantica sono gustose trote e squisiti salmerini.

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica- pranzo

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica: dalla Svevia alla “Regione Reale”

Nella Svevia bavarese, in particolare nelle aree di Augsburg e nel Lechfeld, eccellono i piatti svevi a base di pasta come i “Krautkrapfen” e soprattutto le “Maultaschen” – grossi ravioli che ricordano quelli italiani ripieni di carne trita di maiale (Brät) e spinaci.

Nella “regione dei preti” (Pfaffenwinkel) ricca di monumenti in stile rococò e barocco e nella “regione reale” (Königswinkel) dai castelli fiabeschi, oltre alla carne bovina ed alla selvaggina, le specialità culinarie da degustare sono i prodotti caseari. Il menù propone piatti a base di pasta casereccia accompagnata da formaggio: gnocchetti al formaggio (Käsnockerln), gnocchi di farina e formaggio (Käsknödel), pasta casalinga al formaggio (Kässpätzle), pasta al “quark” (Quarknudeln) e gnocchi dolci con ripieno di prugne (Zwetschgenknödel). La varietà culinaria è accompagnata da un ricco assortimento enologico.

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica: galeotta è la Baviera

Tra le specialità culinarie lungo la Strada Romantica bisogna citare lo “Schweinebraten mit Spätzle”, arrosto di maiale cotto al forno dalla cotenna croccante e dalle carni morbidissime e profumate, servito con gli “Spätzle”, la tipica pasta all’uovo.

Per tutti i buongustai che volessero assaggiare una variante dello stinco di maiale. si propone lo “Schweinshaxe mit Sauerkraut”: in questa versione viene servito con cotenna, cotto a fuoco lento ed accompagnato dai celebri crauti, insaporiti da pezzettini di speck e “Kümmel”, cumino.

“Dulcis in fundo” tra le specialità vietato non citare i dolci: la Schwarzwälder Kirschtorte, originaria della zona della Foresta Nera ma diffusissima in tutta la Germania è una vera delizia a fine pasto: si tratta di una torta di ciliegie che bene si combina con la grappa di ciliegie chiamata Kirschwasser. Imperdibile, soprattutto nella bassa Baviera, l’”Apfelstrudel”, lo strudel alpino di mele, arricchito con cannella e chiodi di garofano.

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica- Spätzle

Specialità culinarie lungo la Strada Romantica: vino e bira a volontà!

Come accompagnare le specialità culinarie lungo la Strada Romantica se non con un buon vino o una buona birra? I vini della Franconia, dal Meno al Tauber, nella tipica bottiglia panciuta, ma anche i Cru della regione di Hohenlohe (Hohenloher Kreszenzen) godono di un’eccellente reputazione da parte degli intenditori.

Lo stesso dicasi della gradevole birra, che fa parte della cultura sociale del territorio. In taverne o ristoranti, in enoteche o birrerie tipiche ci si concede una sosta per bere un buon bicchiere di vino o un boccale di birra in allegra compagnia.

[fonticon icon="times"]