Rothenburg

Rothenburg è situata sul fiume Tauber ed è una meravigliosa cittadina medievale, con un centro storico caratterizzato da stradine, palazzi e mura che oggi conta circa 13.000 abitanti. Ha conquistato il primato come offerte turistiche tra le più piccole città della Germania, perchè considerata tra le più belle. Rothenburg è ben dotata di attività alberghiere ed ha la sua principale rilevanza nel turismo.

Storia di Rothenburg

Rothenburg nacque intorno al 1170. Il suo centro era formato dalla piazza del mercato e dalla famosa chiesa di San Giacomo e nel XIII secolo fortificata da mura e torri, oggi ancora visibili e intatte. La strada degli Stauffer, oggi “Strada romantica”, ebbe origine intorno al 1250. Tra il 1194 ed il 1254 la famiglia degli Stauffer diede il compito amministrativo dei beni al sindaco di Rothenburg. Vent’anni dopo, intorno al 1274 fino al 1330, Rotheburg fu messa sotto la tutela dell’Imperatore Rodolfo I d’Asburgo, diventando “città imperiale”. Nel 1352 si liberò da Würzburg e si chiamò in seguito Città Libera Imperiale, pagando un riscatto. Quattro anni dopo la città venne colpita da un terremoto che distrusse il “vecchio castello” mentre la cappella di San Biagio resistette. Nel 1873 fu costruita la rete ferroviaria per collegarsi al tratto che parte da Ansbach e arriva fino a Würzburg, poi a Dombühl per consentire di viaggiare da Ansbach a Stoccarda. Dal 1881 Rothenburg fu riscoperta dai turisti ma nel 1945 fu bombardata e distrutta a causa della seconda guerra mondiale. Successivamente tutto ciò che era stato demolito fu completamente ricostruito tramite aiuti finanziari sia nazionali che internazionali. Rothenburg, oggi, è diventata un noto centro turistico, visitata ogni anno da milioni di persone.

romantische strasse - rothenburg storia

Da vedere a Rothenburg

Caratteristica per i suoi vicoli stretti e le torri di guardia, Rothenburg, offre al turista la possibilità di poter visitare a pieno la città e i suoi dintorni, inoltre, di godersi una splendida veduta sulla Valle del Tauber attraverso le mura.

  • la chiesa gotica St. Jakob con uno straordinario altare ligneo di Tilman Riemenschneider, incisore del Rinascimento,
  • il Museo Civico (Reichsstadtmuseum), sulla storia della città. molto ben fornito.
  • Il Museo del crimine

Chiesa Gotica di St. Jackob

La Chiesa fu costruita tra il 1311-1484. Uno dei reperti importanti sono l’altare maggiore, che rappresenta nel suo lato posteriore la più antica raffigurazione della città di Rothenburg, e rare immagini del pellegrino Jakobs. Le vetrate del coro a est sono decorati con le preziose immagini, tra cui una finestra con scene della vita di Maria, la finestra centrale con scene di vita e della passione di Cristo, e la finestra a destra che rappresenta i sacramenti di Cristo. Il grande organo del St. Jakob è stato costruito dall’azienda austriaca Rieger Orgelbau in Vorarlberg.

romantische strasse - rothenburg st.jakob

Museo di Reichsstadtmuseum

Questo museo è importante perchè al suo interno possiamo trovare una collezione di 12 pannelli di Martinus Schwarz e la Passione Rothenburger, la più antica cucina convento in Germania e tanti armi e armature. Fuori dal museo, sulla destra si potrà vedere un barile di filatura, dove le monache distribuivano pane ai poveri e dove le donne abbandonavano i bambini che non potevano, purtroppo, mantenere.

romantische strasse - rothenburg reichsstadt museum

Museo del crimine

Il museo medioevale del crimine di Rothenburg colleziona una serie di oggetti provenienti da tutta l’area tedesca, utilizzati per la tortura, per la detenzione e gli strumenti usati per le punizioni corporali ma anche per lo svolgimento di un processo medioevale. Svelano così, ai visitatori, lo sviluppo del diritto dall’alto medioevo nel XIX secolo.

romantische strasse - rothenburg museo crimine

Curiosità ed eventi a Rothenburg

  • Nell’agosto 2012 è nata una competizione di gruppi musicali in tutto il mondo grazie alla finale mondiale dell’Emergenza Festival.
  • Mercatini di Natale. Una volta all’anno, la città medievale di Rothenburg si trasforma in un paesaggio invernale esponendo, con una tradizione di più di 500 anni, i suoi mercatini natalizi. Il clou del mercato, tuttavia, è il “Rothenburger Reiterle“, che ha anche dato questo mercato il suo nome.

Come arrivare a Rothenburg

Ci si può arrivare in macchina, con altri mezzi sarebbe più complesso

tramite A13 e A7
5h, 56 min, 551 km

tramite A81
7 h 7 min
649 km

Mappa di Rothenburg

Rothenburg

Il tuo Hotel a Rothenburg

CHECK-IN

CHECK-OUT

Avvia Ricerca
[fonticon icon="times"]